vendita immobile incapiente e Ipoteca secondaria

  • 61 Viste
  • Ultimo messaggio 17 febbraio 2020
james3 pubblicato 09 febbraio 2020

Salve,

nel caso di vendita all'asta di un immobile su cui sono iscritte due ipoteche, primaria e secondaria, e il ricavato dell'asta fosse sufficiente a soddisfare solo il creditore che ha iscritto l'ipoteca primaria,  cosa succede all'ipoteca di secondo livello ?

Nello stesso scenario invece, se l'immobile fosse venduto tra privati (e non all'asta)  cosa accade all'ipoteca di secondo livello ?

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
infiniti pubblicato 13 febbraio 2020

L'ipoteca di grado superiore prende tutto. Non c'è una distribuzione tra ipoteche di grado diverso.

james3 pubblicato 14 febbraio 2020

L'ipoteca di grado superiore prende tutto. Non c'è una distribuzione tra ipoteche di grado diverso.

Ok grazie, si lo sapevo che l'ipoteca di primo livello è quella che viene soddisfatta per prima e se residua qualcosa vengono poi soddisfatte le eventuali altre

Io intendevo, una volta soddisfatta quella di primo livello, che a questo punto verrà cancellata immagino per assenso del creditore, a quella di secondo livello cosa succede?

"Scala"  e diventa di primo di livello oppure stante l'incapienza si estingue automaticamente ?

 

astalegale pubblicato 14 febbraio 2020

La risposta all'interrogativo formulato si ricava dalla lettura dell'art. 586 cpc, a mente del quale con il decreto di trasferimento il giudice ordina la cancellazione dei pignoramenti e delle ipoteche, anche successive, gravanti sul bene. Dunque, chi acquista in sede giudiziaria acquista un bene libero da gravami ed il creditore ipotecario insoddisfatto non potrà avanzare alcuna pretesa nei suoi confronti.

Tutto questo non avvade nelle vendite tra privati, dove l'ipoteca continua a seguire il bene.

james3 pubblicato 14 febbraio 2020

Perfetto !!! Riposta chiarissima ed esaustiva grazie!

astalegale pubblicato 17 febbraio 2020

grazie a lei!

Close