Vendita all'asta di immobile indivisibile di due proprietari di cui uno solo è esecutato

  • 25 Viste
  • Ultimo messaggio 2 settimane fa
luser8557 pubblicato 3 settimane fa

Buona sera, mia moglie ha un immobile avuto in eredità dai genitori ed è comproprietaria insieme al fratello. Il fratello è  fallito ed ha gli immobili pignorati per la vendita all'asta.

Siamo venuti a sapere che l'intero immobile andrà all'asta.

La mia domanda è questa: mia moglie può partecipare alle aste successive alla prima? Se si, in caso di aggiudicazione può compensare il pagamento in riferimento alla percentuale di proprietà?

Grazie.

Sergio.

 

astalegale pubblicato 2 settimane fa

A nostro avviso all’interrogativo formulato deve essere data risposta positiva, con le precisazioni che seguono.

A norma dell’art. 571 (applicabile anche ai giudizi di scioglimento della comunione) tutti tranne il debitore possono presentare offerta di acquisto.

Il comproprietario, pertanto, può formulare offerte di acquisto.

Del resto, una specifica previsione in questo senso è contenuta nell’art. 720 c.c., che riconosce al comproprietario il diritto di ottenere l’assegnazione della quota appartenente agli altri comproprietari.

Questa possibilità deve fare i conti con la previsione per le spese dei giudizi di scioglimento della comunione gravano sui comproprietari in ragione delle rispettive quote.

Dunque, il comproprietario che formula offerta di acquisto chiede l’assegnazione dovrà versare anche una quota parte delle spese del giudizio di scioglimento della comunione.

Close