valutazione opponibilità del titolo alla procedura

  • 89 Viste
  • Ultimo messaggio 12 settembre 2019
carloap pubblicato 29 agosto 2019

Buongiorno, sono CTU del Tribunale della mia provincia di residenza. Devo svolgere la perizia di valutazione per immobili oggetto di pignoramento: si tratta di n. 2 terreni agricoli. Da una ricerca risulta stipulato, tra proprietà e conduttore, un contratto di locazione, con data successiva al pignoramento, non ancora registrato, ma sottoscritto da un rappresentante dell'organizzazione professionale agricola. Tale contratto scadrà nel 2043.

Vorrei gentilmente avere conferma sull'opponibilità di tale contratto alla procedura e, se no, se tale contratto dovrebbe essere tenuto in conto per la valutazione degli immobili, riducendo il valore degli stessi. Grazie.

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
astalegale pubblicato 31 agosto 2019

Il contratto è certamente inopponibile alla procedura ai sensi dell'art. 2923 cc, in quanto stipulato in data successiva al pignoramento. Di esso, pertanto, non dovrà tenersi conto ai fini della stima del cespite.

carloap pubblicato 08 settembre 2019

Grazie molte per la gentile collaborazione. Buon lavoro.

astalegale pubblicato 12 settembre 2019

grazie a lei

Close