Sfratto e mancato tempestivo cambio serratura coordinato dall'ufficiale giudiziario

  • 101 Viste
  • Ultimo messaggio 4 settimane fa
coccinella_49 pubblicato 4 settimane fa

Buonasera, Scrivo in merito ad uno sfratto di un'abitazione di mia proprietà occupata abusivamente. Lo scorso Sabato, dopo ripetuti tentativi, le chiavi sono state consegnate all'ufficiale giudiziario. Purtroppo l'ufficiale giudiziario non ha provveduto a chiamare tempestivamente un fabbro per il cambio serratura e si è solo preoccupato di consegnare le chiavi tramite avvocato. Come conseguenza, l'occupante ha ben pensato il pomeriggio di distruggere casa, rimuovendo infissi, distruggendo persiane, tubi e fili elettrici e murando una finestra. Non ho ancora avuto modo di ottenere la relazione dell'ufficiale giudiziario per controllare se essa contiene una descrizione dettagliata dello stato dell'abitazione al momento dello sfratto. Ma anche in tale caso, ho la sensazione che serva a poco. Secondo i carabinieri si tratta di una denuncia contro ignoti perché non possiamo dimostrare che è stato l'inquilina abusiva a fare tali danni (questo nonostante la porta di ingresso non sia stata forzata e i danni sono all' interno dell'appartamento). Ho letto online che di prassi l'ufficiale giudiziario deve portare con sé un fabbro e cambiare subito la serratura. Cosa mi suggerisce? Dovrei fare qualcosa contro l'ufficiale giudiziario? I danni sono legati alla sua negligenza. E contro l'occupante? Davvero non si può fare altro che una inutile denuncia contro ignoti? L'avvocato che mi ha seguito si è solo limitato a suggerire di fare denuncia e che un'eventuale causa è una causa civile che può durare 10 anni quasi sconsigliandomi.

La ringrazio in anticipo.

nordi pubblicato 4 settimane fa

Mi perdoni, se ha un avvocato è corretto che chieda a lui ogni chiarimento del caso. Vedrà che saprà darglieli (avrà più piacere a fare quello che a sapere che lei chiede su internet, è un po' segno di sfiducia verso di lui)

Close