Opposizione a servitù di passaggio dentro l'appartamento

  • 28 Viste
  • Ultimo messaggio 21 aprile 2019
luigifazia pubblicato 15 aprile 2019

Ho acquistato un appartamento all’asta, quando né ho preso possesso ho scoperto con amara sorpresa che, dopo il pignoramento e prima della vendita, la moglie dell’esecutato aveva acquistato un bilocale a confine e abusivamente aveva unito le due unità immobiliari murando la porta d’accesso al bilocale acquistato. L’intento di questa signora era “probabilmente” quello di scoraggiarmi e costringermi a rivenderLe l’appartamento. Adesso sono in causa civile da oltre tre anni perché questa signora rivendica l’accesso al suo bilocale “intercluso” passando dentro il mio appartamento al quale non ho potuto sostituire la serratura per non incorrere nel reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni; ovviamente non posso abitare nell’appartamento che è rimasto vuoto e attendo l’esito della causa di 1° grado. Cosa posso fare?

astalegale pubblicato 21 aprile 2019

Dalle informazioni che ci sono state fornite ci sembra di compendere che bilocale è divenuto "intercluso" in forza di un comportamento volontario del proprietario.

Se questo fatto verrà dimostrato in giudizio l'esito sarà per lei favorevole e la signora risulterà soccombente.

Close