Gara d'asta

  • 125 Viste
  • Ultimo messaggio 3 settimane fa
robertomazzotti pubblicato 4 settimane fa

Buongiorno era mia intenzione partecipare ad un'asta per l'acquisto di un immobile di un attivita commerciale (pizzeria d'asporto), la banca a cui mi sono rivolto mi ha comunicato che non è possibile acquistare all'asta tramite mutuo un immobile di categoria C1 . È possibile sia così??. Grazie

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
astalegale pubblicato 3 settimane fa

L'informazione che le ha riferito la banca ci risulta errata.

robertomartignone pubblicato 3 settimane fa

Il mutuo è possibile per qualsiasi tipo di categoria immobiliare , ciò che cambia è l ' orientamento e la disponobilità della banca ad erogare , quindi cambi istituto di credito .

robertomazzotti pubblicato 3 settimane fa

Grazie per la risposta volevo precisare che l'agente della banca mi ha precisato che non è possibile da privato cittadino ma solo per impresa o partita iva. Se fosse realmente cosi potrei aprire P IVA per accedervi. Grazie

robertomartignone pubblicato 3 settimane fa

Ma non diciamo eresie , Lei come persona fisica può acquisatre qualsiasia tipologia di immobile . Vi sono ben altre regole per accedere ad un mutuo a cominciare dal reddito , segnalazioni eventuali in crif ....

robertomazzotti pubblicato 3 settimane fa

Grazie per la sua disponibilità, volevo approfittare per domandarle trattandosi di un asta senza incanto per potervi partecipare devo farlo tramite un tecnico o avvocato? Sono a conoscenza che il proprietario ha un insolvenza verso il condominio , quali accertamenti è possibile fare per verificare che queste ed eventuali altre pendenze non ricadano sul nuovo acquirente. Grazie

robertomartignone pubblicato 3 settimane fa

Può farlo direttamente Lei , ma se non se la sente si rivolga a un Legale , per quanto riguarda ipoteche , pignoramenti e quant ' altro deve fare riferimento alla perizia dell ' immobile . 

Comunque io sono un semplice visitatore del forum , aspetti anche il parere di chi tiene il forum .

robertomazzotti pubblicato 3 settimane fa

Grazie

astalegale pubblicato 3 settimane fa

La precisazione della banca non ci sembra condivisibile, poiché l’acquisto non è affatto subordinato all’apertura della partica IVA.

Quanto alla partecipazione ed ai controlli da eseguire, riteniamo che occorra procedere in primo luogo ad un esame degli atti pubblicati (ordinanza di vendita, perizia – e relativi allegati – ed avviso di vendita).

Opportuna potrebbe anche essere una visura ipotecaria aggiornata per verificare l’eventuale iscrizioni che, per quanto sopravvenute, potrebbero essere opponibili all’aggiudicatario (si pensi, ad esempio, ad un sequestro preventivo antimafia).

È chiaro, infine, che se si vuole maggiore tranquillità e non si ha dimestichezza alcuna con la materia, l’assistenza di un legale è una strada percorribile.

robertomazzotti pubblicato 3 settimane fa

Grazie

astalegale pubblicato 3 settimane fa

grazie a lei!

Close