Firme congiunte

  • 33 Viste
  • Ultimo messaggio 3 giorni fa
franco2 pubblicato 3 settimane fa

Buongiorno, sono interessato a partecipare ad un asta giudiziaria per un immobile con la ns. società. Durante la registrazione è richiesta la firma digitale del documento. gli amministratori della società hanno la firma congiunta, per la straordinaria amministrazione (offerte di acquisto o vendita). Come dobbiamo comportarci, visto che  si rende necessario l'apposizione delle 2 firme, il sistema acceta la doppia firma?? 

Ringrazio anticipatamente Franco A.

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
astalegale pubblicato 2 settimane fa

La risposta al quesito formulato impone un preliminare richiamo alla cornice legislativa che disciplina la materia.

In tema di vendita telematica l'art. 12 del decreto ministeriale n. 32 del 26 febbraio 2015 disciplina (ai commi 4 e 5) l'ipotesi in cui l'offerta di acquisto sia presentata congiuntamente da più soggetti, prescrivendo che in tal caso la trasmissione della domanda sia accompagnata dalla allegazione della procura, anche in copia per immagine, rilasciatagli dagli altri offerenti a colui che ha sottoscritto l’offerta. Il decreto specifica altresì che la procura sia rilasciata per atto pubblico o per scrittura privata autenticata.

Un modo di presentazione dell’offerta congiunta, alternativo a quello appena descritto, potrebbe essere quello per cui i diversi offerenti sottoscrivono, ciascuno con il proprio dispositivo, il file contenente l’offerta.

Il rischio è però quello per cui in questo caso il Portale scarti automaticamente l’offerta poiché il file verrebbe ad avere una estensione diversa da quella (zip.p7m) prevista dalle specifiche tecniche emanate dal DGSIA (tuttavia, l’esclusione dell’offerta per la diversa estensione del file rispetto alle previsioni delle specifiche tecniche compiuta dal Portale è stata ritenuta illegittima da Trib. Larino, 8 marzo 2019, pubblicata su www.inexecutivis.it.)

franco2 pubblicato 2 settimane fa

Buongiorno a tutti, innanzi tutto ringrazio per l'attenzione prestata, e se non sono troppo importuno,  vorrei specificare meglio,

chi esegue l'offerta è un soggetto giuridico composta da 2 amministratori, che in caso di Atto pubblico (per statuto), devono apporsi le due firme. L'offerta, in caso di aggiudicazione, si trasforma in Atto tramite il giudice.Qunidi la mia preoccupazione è inviare un'offerta con una sola firma, in caso di aggiudicazione,  il tutto diventa un atto inneficente per la mancanza della II° firma. Benchè inviare il tutto con le due firme, ci sono dei problemi con i sistemi operativi. 

 

astalegale pubblicato 2 settimane fa

Come abbiamo detto, purtroppo l'apposizione di una doppia firma sull'offerta rischia di invalidarla. Per questo la soluzione è quella della procura speciale rilasciata da uno dei due amministratori all'altro.

franco2 pubblicato 2 settimane fa

Grazie per la precisione.

astalegale pubblicato 3 giorni fa

grazie a lei.

Close