Errore materiale. Rettifica decreto di trasferimento.

  • 200 Viste
  • Ultimo messaggio 2 settimane fa
Delegato-custode pubblicato 06 dicembre 2021

Gent.mi Esperi,

n.q. di delegato alla vendita, nell'ambito di una procedura esecutiva ancora pendente, ho provveduto alla redazione alla registrazone ed alla trascrizione del decreto di trasferimento.

Ora, dovendo procedere alla cancellazione/restrizione delle formalità mi sono accorto di aver erroneamente indicato il numero (particolare) della iscrizione dell'ipoteca (nello specifico sono state correttamente indicate la data dell'iscrizione e il numero generale, mentre quale numero particolare è stato scritto 516 in luogo di 561).

Ebbene, correggetemi se sbaglio:

1) dovrò necessariamente depositare un'istanza al giudice chiedendo la correzione dell'errore materiale;

2) il giudice emetterà un provvedimento di rettifica nel quale indicherà che l'ipoteca da cancellare è identificata con i numeri xxxx/561 in luogo di xxxx/516 (oppure verrà emesso un nuovo decreto "di rettifica" con il medesimo contenuto del precedente e, ovviamete, con l'errore rettificato?);

3) l'atto di rettifica sarà soggetto a registrazione previo pagamento di euro 600 quale imposte di registro, ipotecaria, e catastale;

4) l'atto di rettifica dovrà essere annotato al decreto di trasferimento già trascritto;

5) quindi previo pagamento del dovuto potrò chiedere la cancellazione delle formalità sulla scorta dell'originario decreto di trasferimento  (dovrò precisare qualcosa nella nota?).

Vi ringrazio anticipatamente.

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
inexecutivis pubblicato 06 dicembre 2021

L'iter ipotizzato è corretto, e corretti sono anche i costi previsti.

dariobella pubblicato 2 settimane fa

Buon pomeriggio, scusate,

nonostante abbia evidenziato l'errore al delegato, dopo avermi consegnato il verbale di aggiudicazione,

che successivamente ha corretto e riconsegnatomi, 

sul decreto di trasferimento emesso da poco risulta nuovamente lo stesso errore "il luogo mio di nascita errato"

so che si può rettificare ma,

chi deve pagare le spese ?

Verranno prese dall'anticipo da me versato ?

Posso recuperarle ?

Anticipatamente grazie.

 

Saluti

Dario

Close