Decadenza dell'aggiudicatario

  • 50 Viste
  • Ultimo messaggio 30 aprile 2021
infiniti pubblicato 27 aprile 2021

Buongiorno,

il G.E. con decreto ha dichiarato l'aggiudicatario decaduto per omesso versamento saldo prezzo. 

Nel decreto il G.E. ha onerato la Cancelleria della notifica alle parti ed all'aggiudicatario decaduto.

L'aggiudicatario ha eletto domicilio presso un amico in un Comune del circondario del Tribunale (ma non nel Comune dove ha sede il Tribunale). Circostanza che venne fatta presente all'aggiudicatario. 

L'aggiudicatario dichiara di non avere ricevuto notifica del decreto (Notifica eseguita in Cancelleria).

 

L'immobile è stato nuovamente aggiudicato ed è stato emesso il decreto di trasferimento da meno di una settimana.

Sorgono pertanto alcune perplessità e avrei piacere di un Vs. parere.

- La Cancelleria, avrebbe dovuto notificare al domicilio eletto nel comune del Circondario  (quindi di competenza territoriale degli Ufficiali Giudiziari del Tribuale) oppure ha correttamente notificato in Cancelleria ?

- Il Delegato alla vendita, che non è stato onerato di alcun adempimento, su richiesta dell'aggiudicatario decaduto, avrebbe potuto o dovuto comunicare informalmente all'aggiudicatario il decreto di decadenza ? (Il Delegato ha fatto presente telefonicamente all'aggiudicatario la decadenza ma si è rifiutato di inviare via email il decreto in quanto della notifica era stata onerata la sola Cancelleria).

Quali effetti, una eventuale notifica errata (o omessa notifica)  all'aggiudicatario decaduto, può avere sulla procedura e in particolare sulla nuova aggiudicazione ?

Grazie.

 

Ordina per: Standard | Il più nuovo | Voti
astalegale pubblicato 27 aprile 2021

Non vediamo irregolarità nella procedura; l'art. 174 disp att cpc prescrive che l'offerente debba eleggere un domicilio nel comune nel quale ha sede il tribunale, avvertendo che in mancanza le comunicazioni si eseguono presso la cancelleria. In ogni caso eventuali nullità si sarebbero sanate. 

infiniti pubblicato 27 aprile 2021

Grazie. Secondo voi anche se non previsto il Delegato alla vendita potrebbe inviare all'aggiudicatario il decreto di decadenza dall'aggiudicazione o deve astenersi dal farlo.

astalegale pubblicato 30 aprile 2021

Se si rende conto del fatto che l'aggiudicatario non ne ha contezza e provvede non sbaglia. Un vecchio brocardo diceva che quod abundat non viziat

Close