Buongiorno a tutti.

Vi invito a vedere il grafico allegato per maggiore chiarezza.

Vorrei sapere che cosa succede, sotto un profilo di tempistiche e procedure, nel caso un primo attore (banca che detiene il diritto di ipoteca su una casa) abbia iniziato le procedure per attivare l'asta giudiziaria e nel frattempo vende il diritto di ipoteca a un secondo attore (investitore privato o altra banca).

L'asta iniziata dal primo attore verrà interrotta e le procedure inizieranno da capo (con notevole ritardo di tempistiche)? O Il secondo attore subentrerà automaticamente?