Contenziosi Civili

  • 27 Viste
  • Ultimo messaggio 23 dicembre 2019
marcol pubblicato 19 dicembre 2019

Buongiorno.

Vorrei sapere se in caso di procedura con contenzioso civilè, è possibile visionare l'immobile oppure no.

E se la liberazione dell'immobile è a carico della procedura o del aggiudicatario.

Grazie

astalegale pubblicato 23 dicembre 2019

Non riusciamo a comprendere cosa si intenda per procedura "con contenzioso" civile.

In linea generale, comunque, osserviamo che tutti i beni possono essere visitati dopo che siano stati posti in vendita.

A proposito della liberazione dell’immobile, l’art. 560 prevedeva, prima che fosse riscritto dall’art. 4, comma 2, d.l. 14/12/2018, n. 135, convertito dalla legge 11/2/2019, n. 12, pubblicata sulla Gazz. Uff. n. 36 del 12/2/2019, che la liberazione dell’immobile fosse a carico della procedura. Questa specificazione non è più contenuta nell’attuale art. 560 (che si applica alle espropriazioni immobiliari iniziate con pignoramenti notificati dal 13 febbraio 2019, poiché l’art. 4, comma 4, d.l. n. 135 del 2018, n. 135 prescrive che «Le disposizioni introdotte con il presente articolo non si applicano alle esecuzioni iniziate anteriormente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto»), ma non crediamo che questo silenzio possa essere interpretato nel senso di dire che la liberazione è a carico dell’aggiudicatario. La liberazione dell’immobile è funzionale alla migliore collocazione sul mercato, e quindi a nostro avviso non può che essere posta a carico della procedura.

Close